Il coro di no e gli emendamenti contro i tagli al Teatro Vittorio Emanuele