Performance di Virginia Raffaele: un fatato gioco di specchi