il "bronx"

"Moffi, cauci, pugna e tumpulati"... a piazza Cairoli



Commenti

node comment

MisentoprofugoMar, 17/04/2018 - 08:12 April 17, 2018

Io mi ricordo negli anni 90 che queste cose succedevano all'ordine del giorno...oggi dopo 28 anni ancora si ripetono perché paghiamo gente andicappata solo per mettersi una divisa e poi abusare del proprio potere su gente che magari non hanno manco il coraggio mi ci dannu un muffuttuni nte mussa a sti nullafacenti e parassiti sociali. W l'Italia. Che schifo essere italiano...
Pino1962Mar, 17/04/2018 - 10:44 April 17, 2018

Ho due figlie che qualche volta scendono in centro a fare acquisti e che al loro ritorno riferiscono di episodi simili o di quanta brutta gente brulichi in giro. Spero che a loro non succeda mai niente di spiacevole, perchè la mia ira non si fermerebbe dinanzi a nessuno: farei letteralmente a pezzi chiunque osasse far loro del male, fossero anche parenti dei delinquenti più incalliti. Detto ciò, per debellare questi scarti della società ci vogliono carabinieri e poliziotti "di quartiere" oppure ronde di volontari ex appartenenti alle forze dell'ordine, che vigilino fino ad una certa ora. Se non erro in molte città del nord Italia si dispongono di tali risorse e il pacchetto sicurezza del 2 luglio 2009 ha introdotto queste figure.
arcangelofrancoLun, 16/04/2018 - 13:29 April 16, 2018

E cosa volete fare? Il frutto non cade mai lontano dall'albero. I capitalisti avevano bisogno di nuova forza lavoro per poter produrre, vendere e guadagnare di più e hanno dato inizio (perchè sono stati loro) al femminismo. Anche le donne a lavorare così finalmente erano al pari dell'uomo. Nel frattempo qualcuno si dimenticava di chi avrebbe dovuto sostituirle nel ruolo di educare i figli.