la lettera

Gli ex lavoratori di Caldaia Sicura: "Incoerenza dell'amministrazione"